lunedì 21 novembre 2016

#9 Condividiamo un trip? - Mercatini davvero utili!


Buonasera stoners!

Come è andata la vostra giornata?
Io provengo da una full immersion di storia dell'arte! Domattina dovrò svegliarmi presto per fare terapia e poi correre a scuola.. ho persino ripreso qualche chilo! 

Molto probabilmente domani avrò millemila interrogazioni e compiti... 



Ma per fortuna ci sono i libri a tirarmi su il morale! 
Qualche giorno fa parlavamo di Se chiudo gli occhi, libro acquistato durante il ritorno dalla mia piccola gita ospedaliera a Roma. Oggi, invece, voglio presentarvi un libro trovato ad un mercatino!
Nella mia città, ogni terza domenica del mese, vi è un mercatino in cui si può comprare davvero di tutto! Ovviamente, non possono mancare le bancarelle che vendono libri e, fidatevi: dove c'è una bancarella di libri, c'è una Mjchela assetata di parole. 

Quel che più adoro, poi, non è solamente il fatto che trovi libri a prezzi super stracciatissimi, ma anche il fatto che trovi libri in edizioni limitate, in edizioni uniche! Difatti, credo proprio che il mio prossimo acquisto sarà un libro di poesie di Prevert. 
L'ho adocchiato ieri e ormai lo sogno la notte. Lo voglio mio! 



Ma adesso, ciancio alle bande: sono qui per presentarvi un libro.. un libro grandioso. Un libro colmo di suspance, un libro che ci terrà sicuramente con gli occhi fissati sulle pagine. Passeremo intere giornate solo a leggerlo e quando non potremo leggerlo, penseremo ad esso. 

Sì, vabbè, vai avanti ora, però. 

Vero, uh! Ed eccolo qui, La verità di Amelia di Kimberly McCreight.


Autore: Kimberly McCreight
Titolo: La verità di Amelia.
Editore: Editrice Nord
Costo: 16,40 euro 
Pagine: 395
Sinossi: Non è da lei. Mentre si fa largo tra i passanti, Kate Baron ripensa incredula alla telefonata che l'ha costretta a lasciare una riunione decisiva per la sua carriera: dopo essere stata scoperta a copiare, sua figlia Amelia è stata sospesa con effetto immediato dal preside della Grace Hall, uno degli istituti privati più esclusivi di New York. Non è da lei, continua a ripetersi Kate, finché non si trova davanti a una scena sconvolgente. L'ingresso della scuola è bloccato da un cordone di agenti di polizia, vigili del fuoco e paramedici. E la causa è proprio sua figlia. Per la vergogna, Amelia si è suicidata, lanciandosi dal tetto dell'edificio. Col suo mondo ormai in pezzi, Kate si chiude in un bozzolo di dolore e sensi di colpa, ma alcuni giorni dopo la tragedia riceve un inquietante SMS anonimo: Amelia non si è buttata. Cosa significa? Possibile che la verità sia diversa da quella sostenuta dalle autorità scolastiche? Possibile che ci sia un'altra verità? Kate deve saperlo. Deve raccogliere le forze e scandagliare la vita della figlia, una vita segnata da ombre e segreti di cui lei neppure sognava l'esistenza. E, a poco a poco, una domanda inizia a tormentarla. Chi era veramente Amelia? Solo trovando la risposta Kate potrà rendere giustizia alla figlia. Solo così porterà alla luce la verità di Amelia.

Insomma, dopo aver letto la sinossi (e neanche per intero) avevo già deciso: doveva essere mio. Ho riportato il prezzo reale nella scheda, ma io l'ho pagato ben 5euro! Spesi davvero bene! Ormai sono giorni che lo guardo con occhi sognanti: non vedo l'ora di leggerlo!

Cosa ne pensate di questa segnalazione? 
Avete letto o acquistato questo libro? 
Fatemi sapere tra i commenti! 

Al prossimo trip!  

una drogata di libri,
prossima all'overdose. 

6 commenti:

  1. Ce l'ho in wishlist su Amazon in inglese!
    E, tipo fino a due mesi, non sapevo nemmeno che l'avessero tradotto in italiano! >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato un amore a prima vista!
      Non vedo l'ora di leggerlo 😍

      Elimina
  2. Ce ne fossero di più di questi mercatini! In bocca al lupo per la tua salute...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so fin quando sarebbe positivo... resterai al verde in pochi giorni 😂
      Grazie Deb, ti mando un abbraccio!

      Elimina
  3. Mjchela come stai? Spero tutto ok la giornata <3 Che meraviglia i mercatini.. condividiamo lo stesso amore per gli stand dei libri ovviamente. Pensa che c'è uno di questi stand che sta fisso davanti al posto dove lavoro, indovina perchè arrivo sempre tardi? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Tutto bene, anche se ho un gran mal di schiena :c A te come va? Spero tutto benissimo! 💕
      Immagino, immagino! AHAHAHAH ogni volta che mi fermo a guardare libri al mercatino, o che entro nella mondadori il tempo vola e mi ritrovo sempre in ritardo per tutto 😂😂

      Elimina

E tu? Che ne pensi?